Addosso mi disegni salvagenti
I fiori che appassiscono come noi, i diluvi universali, i sassi sott'acqua e le nostalgie, i venti d'inverno e gli abbracci, le mattine e gli occhi gonfi, i polsi, i cuori che battono, le costole che tremano e le clavicole.
RFRSH MSG ARCHV RNDM THM

perifrasi:

ilventodidicembre:

(che anche da estranei siamo comunque meglio dei nostri amici)

ti augurerei il male

é  28  û    —    6:41pm

perifrasi:

(quando volevi abbracciarmi e hai rovesciato il veleno)

é  9  û    —    7:27pm

Per qualche motivo che ignoro, mi piaci moltissimo.

Molto, niente di irragionevole, direi quel poco che basta a far si che di notte, da solo, mi svegli e, non riuscendo a riaddormentarmi, inizi a sognarti.

— Franz Kafka - Lettere a Milena  (via sechiudogliocchinoncisei)
Quando scoppi a piangere perché non riesci a dire che ti piace il mare.
— L’officina della camomilla, Senontipiacefalostesso. (via tremeremocomelacaliforniaamore)

alcolicesimo:

La mia posizione preferita è io sotto e l’aria condizionata sopra.

é  740  û    —    5:45pm
sbiadisco:

e poi viaggiare così che casa sia in ogni posto del mondo

rinasceremoovunque:

So anche che non c’entri niente che ho fatto tutto da me, se solo potessi cambiare la fine.

é  19  û    —    9:32am
Tumblr Mouse Cursors